Come e perchè i conti deposito piacciono agli Italiani?

Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2012

conti deposito preferiti dagli italianiLe famiglie italiane tendono ad investire di più i propri soldi e questo è dettato dalla situazione economica che stiamo vivendo. Non è sicuramente la più rosea anzi rappresenta uno dei periodi più bui da parecchi decenni.

Lo scorso anno gli investimenti si sono orientati principalmente verso i conti deposito, dei prodotti che sono proposti direttamente dalle banche. La maggior parte delle famiglie ha scelto il conto deposito per far maturare i propri capitali.

Ma come e perchè i conti deposito piacciono agli Italiani?

E’ semplice rispondere a questa domanda perché sono pochi i fattori che rendono il conto deposito appetibile.

1#) Il primo fattore è la facilità con cui si apre, soprattutto se si scelgono le banche online. In pochi click si apre il conto deposito e si sceglie quale investimento effettuare tra il conto deposito libero ed il conto deposito vincolato.

2#) Il secondo fattore è la breve durata di questa modalità di investimento. Infatti è possibile scegliere un investimento che dura solo 1 mese oppure allungare l’investimento fino ad un massimo di 36 mesi. Le migliori offerte, in proporzione alla durata, vengono fatte sugli investimenti vincolati a 12 mesi dove gli interessi che sono dati al cliente superano il 3%.

3#) Il terzo fattore è proprio l’alto rendimenti che si può ottenere senza dover investire per un lungo periodo. La media è del 3% ma si raggiungono picchi anche del 4,60% come nel caso del conto deposito InMediolanum.

4#) Il quarto fattore che ha inciso notevolmente in questo aumento è stata la riduzione della tassazione sul rendimento. A partire da gennaio 2012 si è passati, infatti, dal 27% al 20% ma le banche hanno anticipato i tempi e hanno promesso un rendimento maggiore per coloro che aprivano nel 2011 dei conti depositi vincolati ad almeno 12 mesi.

Con la crisi che stiamo vivendo è ovvio che si tenda a scegliere questo prodotto. Nel giro di pochi mesi il conto deposito fornire un ottimo rendimento e senza rischi. E’ un prodotto sicuro e che mantiene inalterati i tassi di interesse per tutta la durata dell’investimento.

Secondo un prestigioso istituto di ricerca, il GFK Eurisko, da giugno 2011 a gennaio 2012, gli italiani che hanno scelto il conto deposito sono stati 800.000. Nel giro di 6 mesi l’aumento di conti deposito è dunque aumentato in maniera esponenziale.

Se tutti questi italiani scelgono il conto deposito, ci sarà un motivo, no? Il totale di capitale investito dagli italiani in questi 6 mesi ha sfiorato i 530 miliardi euro con un incremento del Pil del 34%.

Secondo le stime queste percentuali saliranno ancora e forse arriveranno ad affiancare quelle francesi dove si è arrivato ad un aumento del 70% del Pil.

L’ascesa dei conti deposito è ovviamente destinata a stabilizzarsi ma rimane e rimarrà una fonte di investimento adeguata alle esigenze dei clienti italiani.

Se sei tra coloro che vogliono investire nel conto deposito, prima di fare la tua scelta definitiva, fai una comparazione tra le varie opportunità e soprattutto leggi i fogli informativi che le banche sono obbligate a rendere pubblici. Qui puoi trovare tutte le voci e tutti i costi che eventualmente dovrai sostenere.

Questo articolo ti è stato utile?
Segnalalo ai tuoi Amici! Clicca sul Mi Piace, sul +1 o sul botone twitter per segnalare loro questo articolo. Basta un click

 

;