Come investire a breve termine? Con il conto deposito puoi investire anche ad 1 mese

Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2012

con il conto deposito fai investimenti a breve periodoLa scelta di investire a breve termine nasce dalla situazione che, le famiglie italiane, stanno vivendo da qualche anno a questa parte. La crisi economica è iniziata negli anni ’90  e sta peggiorando ogni anno che passa.

E’ inutile pensare che questa situazione possa cambiare rapidamente ma si deve cercare di cogliere le occasioni che ti permettono di vivere al meglio senza, per questo, dover rinunciare a guadagnare qualche soldo in più.

L’investimento rimane un modo per NON buttare i propri soldi e magari spenderli in sciocchezze e allo stesso tempo è un modo per far lievitare il proprio denaro con il passare degli anni.

Da sempre gli italiani investono e lo sanno fare proprio bene, ma la tradizione di formiche risparmiatrici sta decisamente mutando a favore di prodotti più elastici e personalizzati come i conti deposito.

I numerosi studi effettuati in ambito finanziario hanno fatto emergere il panorama degli italiani investitori. Il quadro che ne risulta è quello di famiglie che continuano a fare del risparmio una filosofia di vita ma che stanno cambiando linea di scelta.

Prima si tendeva ad investire a lungo termine perché permetteva un rendimento ottimo che aumentava se la durata del risparmio era almeno decennale. Ora il guadagno è diventato di minore importanza rispetto alla sicurezza.

Noi italiani cerchiamo, infatti, un tipo di investimento che ci garantisca un risultato e che ce lo garantisca nel giro di poco tempo.

Non ci possiamo più permettere di aspettare troppo tempo perché, come recita un famoso slogan pubblicitario, life is now, la vita è adesso.

Quando apri un investimento, non credo che hai la voglia di aspettare 10 anni prima di avere il tuo guadagno e i prodotti come il conto deposito rappresentano un ottima opportunità.

Ti forniscono dei rendimenti elevati rispetto ad un investimento a breve termine e non prevedono praticamente nessun rischio. Il rischio è eliminato dal fatto che il prodotto è bancario e non è legato al delicato equilibrio dei mercati finanziari.

Oltre al bisogno di avere subito un rendimento, la scelta di investire a breve termine e in conti deposito, è dettata anche dalla paura. La paura nasce dal minor valore del denaro e dalla possibilità che questo possa essere necessario prima di quanto si pensi. La precarietà dell’economia italiana non aiuta certo a sentirsi sicuri e l’idea di bloccare soldi per anni è davvero troppo elevata.

Il conto deposito vincolato, anche nel caso si scelga una durata massima di 36 mesi, rimane un investimento a breve termine che può essere sempre sciolto. Qualora ne avessi la necessità non devi far altro che comunicare la tua intenzione di chiudere il rapporto finanziario; è un azione facile che non comporta nessuna spesa e nessun pagamento di penali. Oltre a questo, ottieni anche un tasso di interesse base sui soldi che hai depositato.

Si pensa che la crisi durerà parecchi anni e che i prodotti a breve termine saranno il “must” delle famiglie italiane. L’investimento rimane il miglior modo di far fruttare i tuoi soldi ed il conto deposito il miglior modo di farlo nel breve periodo.

Questo articolo ti è stato utile?
Segnalalo ai tuoi Amici! Clicca sul Mi Piace, sul +1 o sul botone twitter per segnalare loro questo articolo. Basta un click

 

;