Come investire i risparmi del 2012 in modo sicuro e garantito?

Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2012

come investire i risparmi in modo sicuro con il conto depositoSe in banca possiedi un piccolo capitale, il consiglio è sempre quello di investire i tuoi soldi per non lasciarli “mangiare” dai costi del conto corrente. A seconda dell’entità dei tuoi risparmi hai alcune opportunità di far rendere i soldi e di guadagnarci qualche cosa.

Un altro parametro che identifica meglio il tipo di investimento idoneo a te è il fattore rischio; quanto sei disposto a rischiare del tuo capitale?

A partire da quello più rischioso, possiamo indicare tre gruppi di investimento: la compravendita di azioni di Borsa, l’acquisto di Titoli di Stato a breve scadenza come i Bot e i conti deposito vincolati o liberi.

Partendo dalle azioni, queste possono avere anche un opzione di rischio che limita la possibilità di perdere troppo denaro. E’ come se ci fosse una linea di massima entro la cui stare e che non deve essere superata. E’ una misura cautelativa che però costituisce anche un minor guadagno.
Lo svantaggio principale è che non sai mai quanto andrai a guadagnare e come potrebbe evolversi il mercato di Borsa in quella giornata o nel periodo di acquisto. L’andamento finanziario è oscillante, con salite e discese molto rapide e repentine.

Il Titolo di Stato, ed in particolar modo i Bot, sono molto amati dagli investitori italiani come le famiglie. E’ un modo di sostenere economicamente il nostro paese, guadagnandoci anche qualche cosa. Per molti anni, hanno rappresentato una vera fortuna perchè concedevano tassi molto alti e anche superiori al 17%. Ora non si parla di tassi così alti e le quote sono drasticamente scese sulla soglia del 3% sui Bot annuali.
Oltre al rendimento diminuito, devi appoggiarti ad un professionista per comprare all’asta ed aspettare che lo Stato li metta in circolazione. Ogni anno lo Stato decide quanto darà di interessi e non è mai uguale al precedente.

Il conto deposito è un prodotto bancario più certo rispetto ai primi due e non ha nessun fattore di rischio ad esso legato.
Lo apri senza pagare niente ed è facile da gestire, tanto da non richiedere l’interferenza di nessun mediatore.
Quando hai dei soldi in più, apri il conto deposito e non devi aspettare nessuno perchè è sempre un investimento disponibile. Non sei obbligato ad avere determinati capitali ma puoi investire pochi soldi e in periodi diversi aprendo più posizioni di deposito.
Il tasso di interesse che ti viene dato è stabilito fin da subito dalla banca e in questo modo hai la certezza immediata del tuo rendimento. Non devi aspettare la fine del rapporto di investimento per sapere quanto otterrai.

Non corri nessun rischio grazie anche alla presenza del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Hai la libertà di scegliere come investire (libero o vincolato) e anche il tempo di durata che più ti aggrada; la scelta è a partire da 1 mese, con range di 3, 6, 9, 12, 18, 24 o 36 mesi.
Massima agilità nelle scelte e anche nel caso di opzione vincolata puoi sempre sciogliere il denaro e non paghi le penali che generalmente ti verrebbero accollate in altri investimenti.

Come puoi vedere i vantaggi di aprire un conto deposito sono tanti e devi approfittarne per avere un rendimento certo e senza sorprese.

Questo articolo ti è stato utile?
Segnalalo ai tuoi Amici! Clicca sul Mi Piace, sul +1 o sul botone twitter per segnalare loro questo articolo. Basta un click

 

;