Perchè i Conti Deposito hanno dei rendimenti molto Alti?

Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2011

tassi rendimento alti conti depositoLa concorrenza tra le varie banche e finanziarie che offrono prodotti come i conti deposito è davvero alta.

All’osservatore comune, quello che legge le offerte di tassi di interesse sui giornali o sui cartelloni pubblicitari, può giustamente porsi una serie di domande. La domanda che risulta essere la più richiesta è:

Come fa una banca ad offrire un interesse così alto rispetto alla concorrenza?

Nella norma si può pensare che dietro ci sia qualcosa di non chiaro ma invece è facilmente spiegabile, basta conoscere il funzionamento dei conti deposito.

Quando un cliente decide ci mettere i suoi soldi su un conto deposito, la banca utilizza questi soldi investendoli.

Gli investimenti che vengono effettuati dalle banche sono investimenti chiamati a basso rischio che riescono a far guadagnare almeno il tasso di interesse che è proposto al cliente.

Per comprendere meglio il meccanismo, immaginiamo di aver preso un conto deposito con un tasso di interesse pari al 3,75% (come quello che attualmente offre il conto deposito InMediolanum al 3,75% ) ; la banca utilizzerà i soldi per investirli in fondi dove il suo guadagno sarà almeno del 3,75% anche se in genere è più alto.

Nel caso la banca, con il suo investimento, andasse a pari, per lei il guadagno c’è lo stesso; il suo guadagno maggiore è l’acquisizione di un nuovo cliente.

Va notato che le banche che offrono questi tassi così alti, normalmente lo propongono solo ai nuovi clienti oppure a vecchi clienti che portano un capitale da un’altra banca.

Un tasso di interesse alto è solo un modo per richiamare il maggior numero di clienti; per verificare se un conto deposito è buono, si deve vedere e valutare il tasso di interesse normale o cosiddetto “base”.

Un altro modo che la banca usa per rientrare di un cosi alto tasso di interesse è quello di proporre al cliente un periodo maggiore di investimento.

Durante un lungo periodo è abbastanza facile che ci siano delle forti oscillazioni dei tassi e quando questi scendono, la banca guadagna.

Per capire meglio, facciamo un esempio: abbiamo investito un capitale per 18 mesi al 3,5% lordo.
Durante i 18 mesi il tasso di mercato scende anche al 2% ed è qui che la banca guadagna sui vostri soldi investiti perché a voi il tasso rimane invariato mentre la banca ne usufruisce.

Il motivo per cui la banca concede un tasso alto ad un investimento a lunga durata è perché gli conviene. Certamente il rischio rimane, perché un cliente può decidere di interrompere il rapporto e prelevare tutti i soldi investiti.

Infatti la maggior parte dei conti depositi prevede la possibilità di prelevare denaro, anche se ogni tanto è possibile che ci sia una piccola penale da pagare.

Nel caso ci fossero più clienti che chiudono un conto deposito, la banca si potrebbe trovare in difficoltà. Non a caso, ai clienti già acquisiti, le banche offrono spesso delle agevolazioni allettanti e che inducono a rimanere con loro.

Ovviamente questi sono tutte ipotesi che la banca ha calcolato, così come i rischi. Alla fine dei conti ogni banca ha sempre il suo guadagno.

Spero di averti fornito un informazione utile e interessante al fine di farti capire perché le banche possono offrire dei conti deposito con così alti tassi di rendimento. Se vuoi aprire un conto deposito scopri qui "Conto Deposito Migliore" qual’è attualmente quello migliore.

 

Questo articolo ti è stato utile?
Segnalalo ai tuoi Amici! Clicca sul Mi Piace, sul +1 o sul botone twitter per segnalare loro questo articolo. Basta un click

 

;