Paura di investire i soldi? Con i conti deposito investi in sicurezza anche per 1 solo mese

Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2012

paura di investire soldiNon si fa altro che parlare di crisi economica ed ogni giorno sentiamo notizie di suicidi per disperazione e di famiglie che non arrivano a fine mese. Con questo disperato panorama economico ma anche un po’ mediatico, è ovvio che nascano paure come la paura di investire soldi.

Per chi riesce a mettere da parte dei soldi rimane comunque la necessità di farli fruttare e il sogno di farli rendere il più possibile.

Tra le paure legate all’investimento, troviamo quella di investire soldi per lungo tempo. E’ piuttosto naturale che ci sia perchè, con questi “chiari di luna”, non è facile fare previsioni a lungo termine.

Oggigiorno le famiglie hanno la tendenza a guardare e a progettare nel breve periodo e tentano di tenersi i soldi il più a lungo possibile per paura di perderli.

L’approccio all’investimento sta quindi notevolmente cambiando in virtù di quanto accade in Italia ma anche nel resto del mondo.

E’ vero anche, che lasciare i soldi su un conto corrente è come non fare nulla e anzi si rischia di pagare parecchio denaro per mantenerlo.

Se fai parte della categoria di persone che hanno giustamente paura ma che vogliono comunque investire, puoi sempre pensare a prodotti finanziari a breve termine.

Si tratta di prodotti che hanno una durata minima e che generalmente non superano i 12 mesi. Tra i migliori e più sicuri ci sta il conto deposito, un prodotto promosso direttamente dalle banche.

Oltre alla facilità con cui puoi aprire il conto deposito, questo ti permette di scegliere una durata più congeniale alle esigenze personali o famigliari.

Per aprire il conto non hai bisogno di intermediari ma lo fai da solo e scegliendo liberamente le varie opzioni come la durata o il vincolo.

Ogni banca ha le sue caratteristiche ma normalmente il conto deposito vincolato è quello che ti consente di guadagnare investendo anche per soli 3 mesi.

Essendo un investimento a breve durata, puoi scegliere di depositare denaro per 1 mese o anche per 36 mesi.

La media delle famiglie italiane si è orientata nel conto deposito vincolato per 9 mesi. La scelta è dettata sicuramente dalle paure ma anche dall’ottimo rapporto di interessi rispetto alla durata.
Va detto, però, che le banche spingono il deposito per una durata annuale, offrendoti degli ottimi interessi che dovrebbero “ingolosirti”.

In un anno puoi anche guadagnare il 5% senza dover far nulla.

Possiamo definire il conto deposito come una soluzione all’incertezza economica e alla precarietà dei mercati finanziari. Questo prodotto non è, infatti, legato al mercato globale economico ma è un contratto diretto tra l’investitore come te e la banca.

Tu presti i soldi alla banca e lei te li restituisce con gli interessi. In parole semplici si tratta di una transazione privata tra cliente e banca.

La crisi economica fa paura a tutti ed è normale che anche tu ne abbia ma lasciare i tuoi soldi a stagnare sul conto corrente non fa altro che farti perdere un’opportunità di facile guadagno. Vedi qui le caratteristiche dei migliori conti deposito attualmente disponibili.

Questo articolo ti è stato utile?
Segnalalo ai tuoi Amici! Clicca sul Mi Piace, sul +1 o sul botone twitter per segnalare loro questo articolo. Basta un click

 

;